“ROSSINIANA” è la nuova lezione-concerto del Quintetto di Fiati “Nicola Cassano”, formazione da camera dell’associazione omonima di Ruvo di Puglia che per il quarto anno consecutivo diffonde la cultura dell’ascolto della grande musica colta dal vivo, agli alunni frequentanti l’Istituto Comprensivo “Azzollini - Giaquinto” di Molfetta.

Per celebrare i 150 anni trascorsi dalla morte del celebre compositore Gioacchino Rossini (1792-1868), tutti gli alunni delle classi della Secondaria I Grado “Giaquinto, a partire dalle ore 9.15, saranno guidati alla scoperta delle particolarità degli strumenti musicali che formano Quintetto di FiatiNicola Cassano”, oltre alle curiosità dei brani che saranno eseguiti anche con l’ausilio di immagini multimediali.

Il compositore pesarese, essenzialmente comico, con la sua musica portò una ventata di novità nel melodramma italiano a differenza dei suoi predecessori e dette sempre molto rilievo all’orchestra e per essa creò quel famoso crescendo, detto appunto “crescendo rossiniano”.

Saranno eseguite le ouverture tratte delle opere liriche La gazza ladra e Il barbiere di Siviglia e di quest’ultimo, la cavatina di Figaro - Largo al factotum - arrangiate per quintetto dal M ° Giuseppe Pellegrini.

I professori d’orchestra che formano l’insolito quintetto sono: Giuseppe PELLEGRINI al flauto, Luciana VISAGGIO all’oboe, Cosimo BUCCI al clarinetto, Giorgio LOIODICE al clarinetto basso, e Giuseppe BOSERIO al corno.

 

 

 


 

132887
TodayToday50
YesterdayYesterday143
This_WeekThis_Week283
This_MonthThis_Month2660
All_DaysAll_Days132887